Prima di intraprendere insieme quest’avventura alla scoperta dell’Invisalign, mi presento: sono Alessandro Vacca, ortodontista titolare di SORRISI & SOGNI e, facendomi eco delle numerose e insistenti richieste dell’utenza, ho deciso di scrivere, in partnership con i miei collaboratori, un blog monotematico riguardante l’affascinante mondo dell’ortodonzia invisibile.

Lo scopo? E’ presto detto: divulgare e far prendere coscienza di questa disciplina, rispondendo a quante più domande che mi vengono poste quotidianamente dai tantissimi pazienti che visitano SORRISI & SOGNI.

Non solo: questo blog aspira ad essere un vero e proprio viaggio nei meandri dell’Invisalign, che chiunque si appresti ad intraprendere questo innovativo trattamento possa consultare in autonomia, assimilando quante più nozioni possibili in maniera semplice e perfettamente comprensibile.

Ma facciamo un passo indietro, al fine di comprendere al meglio l’origine del fuoco sacro che mi ha spinto a divenire un punto di riferimento nella mia realtà per questa tematica: questa mia personale passione riguardo l’ortodonzia invisibile è nata per via di un’enorme fortuna che mi è capitata.

Durante la mia formazione post lauream, infatti, ho potuto affiancarmi ai maggiori esperti europei in questa disciplina, che mi hanno mostrato come sia possibile realizzare eccellenti casi ortodontici mediante tecniche molto più confortevoli e sofisticate, rispetto a quelle tradizionali.

Da allora sono trascorsi svariati anni, e la mia passione si è trasformata in quotidiana dedizione: disponiamo infatti della miglior tecnologia per poter pianificare e studiare il trattamento, con centinaia di casi trattati e una certificazione Platinum Invisalign.

Ed è proprio questo che mi ha spinto a trasmettere in parole tutta l’energia e l’entusiasmo che quotidianamente ripongo in questa disciplina: ritengo fondamentale divulgare quanto più possibile la tecnologia e le informazioni che consentono di raddrizzare i denti in modo moderno, senza dolore e senza ferraglia.

Non per niente la mia volontà è quella di trattare con l’Invisalign quanti più pazienti, a partire dai bambini e teenager: voglio che anche loro, soprattutto loro, comprendano che non devono rinunciare ad avere i denti dritti per il timore di dover portare un apparecchio invasivo, scomodo, antiestetico e sotto gli occhi di tutti.

L’Invasalign è un vero e proprio accessorio di tendenza che, anziché incrementare i problemi estetici, li risolve una volta per tutte, senza disagi e senza vergogna.

E se ti trovi a leggere questo blog, a te vanno i miei più sentiti complimenti: hai compreso, almeno in parte, la potenza di questo trattamento, consapevolezza che ti avvicina fortemente alla risoluzione del tuo problema.

Ti invito a non abbandonare la lettura, in quanto, articolo dopo articolo, tutte le domande che attualmente albergano la tua testa troveranno risposta, e nel momento in cui ti troverai ad affrontare la prima visita in vista dell’inizio del trattamento, avrai già tutte le informazioni di cui necessiterai per portare avanti con diligenza e successo la terapia.